Roma A.D. 999

Roma A.D. 999 racconta la crescente tensione di una città nell’attesa del Giubileo millenario. È un film sull’isteria di Roma che sta per essere invasa. È strutturato come una cronaca: la cronaca dei nove mesi che precedono l’apertura dell’Anno Santo. 20 milioni di turisti invadono Roma ogni anno: 55 milioni sono attesi durante l’anno 2000, per il Giubileo del Millennio. I miliardi (tredicimila!) sono stati stanziati e spesi, il sogno del sindaco di Roma, Francesco Rutelli, la sua intenzione di lasciare un segno sulla città eterna, si è materializzato in un enorme cantiere urbano. E in sottofondo, nonostante tutto, la religione, l’attesa febbrile, i gruppi che si preparano al pellegrinaggio, la ricerca della spiritualità, l’immobile, silenziosa e segreta mole del Vaticano. Tutto è visto attraverso il quotidiano districarsi di una quindicina di personaggi. Molto è giocato sul ritmo, le scene si intrecciano velocemente, il passare dei mesi è scandito dalle notizie dei telegiornali e dallo scorrere dei grandi orologi elettronici. Di tanto in tanto il ritmo si ferma, lo sguardo rimane sospeso sulla trasformazione dei paesaggi urbani di Roma.


CREDITS
Italia 2000, colore, Betacam Sp, 84’
regia Paolo Pisanelli
soggetto Paolo Pisanelli, Carlo Cresto-dina
montaggio Letizia Caudullo
suono Gianluca Costamagna
musiche originali Daniel Bacalov
grafica e titoli Francesco Maggiore
organizzazione riprese 35mm Big Sur
produzione La Sept Arte, Tele+, Fandango, On Line Production


PREMI
Maremma Doc Festival 2000, Gran premio della Giuria
Premio Libero Bizzarri 2001, San Benedetto Del Tronto, Premio Rivista del Cinematografo

Condividi su Facebook Condividi su Twitter
Roma A.D. 999 > Torna all'elenco

Attività   I nostri servizi, le produzioni, i progetti