Aquilane

Aquilane è una performance di azioni e fatti, parole e pensieri che accadono dentro e fuori uno schermo cinematografico abitato da ombre, voci e corpi di donne che vivono a L’Aquila.
Aquilane è un viaggio alla ricerca di una città e dei suoi abitanti dispersi tra il prefabbricato e il provvisorio, smarriti tra le impalcature della “messa in sicurezza” e le macerie ancora da rimuovere dopo quattro anni dal rovinoso terremoto del 6 aprile 2009, sperduti nelle nuove periferie senza le fondamenta della loro storia. Ci guida un coro di donne aquilane, protagoniste forti e spesso silenziose della reazione umana e civile al terremoto. Aquilane che guardano intorno e dentro di sé, che provano diverse attitudini per far tacere il dolore e lo spaesamento, che producono parole e metafore come fossero mattoni per ricostruire sé stesse e la comunità, che reagiscono per riconquistare la propensione al futuro. Aquilane ad occhi aperti e chiusi.


CREDITS
ideazione Paolo Pisanelli
regia Patrizia Bernardi, Paolo Pisanelli
testi Rita Biamonti
musiche Carlo Pelliccione, Fabrizio De Melis
sculture sonore Antonio De Luca
montaggio video Matteo Gherardini
cinematografia Paolo Pisanelli
assistente alla regia Marco Cataldo
comunicazione Francesco Maggiore, Donatella Mecchia
produzione Animammersa, Big Sur, Officina Visioni 2013

Condividi su Facebook Condividi su Twitter
Aquilane > Torna all'elenco

Attività   I nostri servizi, le produzioni, i progetti